Questo volume è stato pensato e realizzato come strumento informativo per chi si prende cura di una persona con demenza di Alzheimer.
La lunga durata della malattia e la necessità di cure e sorveglianza continue costituiscono un impegno gravoso e protratto per i familiari, che richiede un notevole dispendio di energie di tipo sanitario, socio-assistenziale ed economico.

Inoltre, il graduale deterioramento della qualità dei rapporti con la persona malata espone i familiari ad un crescente disagio psicologico, vissuto molto spesso nell’isolamento delle mura domestiche. In mancanza di servizi complementari di sostegno, i familiari si trovano spesso impreparati a rivestire il ruolo, ancor oggi
molto frequente, di unico riferimento del malato per tutto il decorso della malattia.

Queste problematiche ovviamente non si risolvono con la semplice pubblicazione di un manuale. Eppure, una corretta informazione sugli atteggiamenti da adottare con il proprio caro può aiutare i familiari ad affrontare al meglio le difficoltà del loro ruolo.